fbpx

HAI BISOGNO DI AIUTO? CONTATTACI

Image

RASSEGNA STAMPA FIORENZO SERRA FILM FESTIVAL 2019

Tutti gli articoli della migliori testate giornalistiche del Fiorenzo Serra Film Festival 2020

LA NUOVA SAREGNA

Aspetti materiali e simbolici della cultura pastorale. È questo il tema della nuova edizione del Fiorenzo SerraSASSARI Aspetti materiali e simbolici della cultura pastorale. È questo il tema della nuova edizione del Fiorenzo SerraFilm Festival, in programma a Sassari da mercoledì a sabato. La manifestazione, intitolata al documentarista sardo, èdedicata a produzioni carattere etnografico con lo scopo di promuovere film che possano contribuire alla conoscenzadi diverse realtà culturali. Quest'anno, appunto, la vita dei pastori nei diversi angoli del pianeta. Il concorso,organizzato dal Laboratorio di Antropologia Visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria in collaborazione conl'Università di Sassari (Dipartimento di Storia e scienze dell'uomo), si presenta sempre più internazionale. Sonotantissime le opere arrivate agli organizzatori, ben 860 da un po' tutto il mondo, tra le quali sono state scelte quellefinaliste: 14 lavori che si potranno vedere nelle serate di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17.30 alle 23 al cinemaModerno Cityplex.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
17/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
20/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
23/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
26/11/2019

UNIONE SARDA

Nuovo sito internet e nuova veste grafica per il “Fiorenzo Serra Film Festival” di Sassari. Dopo il successo dell’anno scorso, ben 60 film in gara provenienti dai cinque continenti, la terza edizione 2019 del concorso internazionale per film e documentari etnografici, intitolata all’indimenticato regista sassarese, tenta di fare il bis. Il tema è aspetti materiali e simbolici della cultura pastorale. L’argomento fu molto caro a Fiorenzo Serra che taria di Sassari e Cineteca Sarda con il Dipartimento di Storia dell’Università di Sassari. Il Festival ha l’obiettivo di favorire la realizzazione di film etnografici per contribuire alla conoscenza e alla tutela delle differenti realtà culturali.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
05/06/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
30/10/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
20/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
24/11/2019

ECO DEL CINEMA

Sono ben 860 i film in Concorso al Fiorenzo Serra Film Festival 2019, che si svolgerà a Sassari e che proporrà moltissime pellicole provenienti da tutto il mondo – Europa, Americhe, Asia, Africa e Oceania – oltre a circa dodici film ambientati in Sardegna.
Sono 6 i lavori girati e provenienti dall’Italia, 2 dalla Russia, oltre a un film per ogni paese rappresentante che parteciperà a questa kermesse, organizzata dal Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria in collaborazione con l’Università di Sassari-Dipartimento di Storia e Scienze dell’Uomo, con l’Accademia delle Belle Arti “Mario Sironi”, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Sassari e della Camera di Commercio di Sassari.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
08/11/2019

GIORNALE METROPOLITANO

Il più grande concorso di tutta Europa sul cinema etnografico è a Sassari. Dal 20 al 23 novembre – con un’anteprima il 19 – è in programma il Fiorenzo Serra Film Festival 2019, concorso internazionale intitolato al compianto documentarista sassarese. La rassegna, alla sua terza edizione, ha raccolto ben 860 pellicole, provenienti da tutti i cinque continenti, ponendosi di diritto come il principale appuntamento europeo del genere. Nelle giornate di lavori, oltre alle proiezioni dei film finalisti, sono previsti incontri, mostre e proiezioni che fanno del Festival un momento di alta cultura ospitato in città. 

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
16/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
19/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
25/11/2019

TOSCANA EVENTI NEWS

Il più grande concorso di tutta Europa sul cinema etnografico è a Sassari. Dal 20 al 23 novembre 2019 – con un’anteprima il 19 – è in programma il Fiorenzo Serra Film Festival 2019, concorso internazionale intitolato al compianto documentarista sassarese. La rassegna, alla sua terza edizione, ha raccolto ben 860 pellicole, provenienti da tutti i cinque continenti, ponendosi di diritto come il principale appuntamento europeo del genere. Nelle giornate di lavori, oltre alle proiezioni dei film finalisti, sono previsti incontri, mostre e proiezioni che fanno del Festival un momento di alta cultura ospitato in città. 

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
18/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
21/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
25/11/2019

UNISS DISSUF

ll concorso internazionale sul cinema etnografico ospitato a Sassari che si concluderà sabato prossimo. Così come per giovedì e venerdì, la giornata di domani sarà divisa in due parti: al mattino un incontro con un ospite esperto del settore, la sera le proiezioni dei film selezionati al cinema Moderno Cityplex. La rassegna raccoglie 860 film da tutto il mondo ed è organizzata dal Laboratorio di Antropologia Visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria, in collaborazione con l'Università di Sassari-Dipartimento di Storia e scienze dell'uomo Domani, mercoledì 20, la Camera di commercio del nord Sardegna, in via Roma 74, ospiterà alle 9,30 l’incontro-conversazione “Banditi a Orgosolo: dal grande documentario al grande cinema”. 

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
19/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
22/11/2019

SARDEGNA EVENTI 24

Ottocentosessanta (860) film in concorso al Fiorenzo Serra Film Festival 2019. Tanti sono i partecipanti alla terza edizione del Concorso Internazionale per film etnografici intitolato all’indimenticato regista sassarese. Il Festival parla sempre più straniero con pellicole provenienti da tutti e cinque i continenti: Europa, Americhe, Asia, Africa e Oceania; una dozzina i film ambientati in Sardegna. Numeri importanti che decuplicano quelli arrivati nelle edizioni precedenti. Il Festival, organizzato dal Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria in collaborazione con l’Università di Sassari-Dipartimento di Storia e Scienze dell’Uomo, vedrà 14 film finalisti nella sezione principale a tema “Aspetti simbolici e materiali del Pastoralismo”. Ben 6 i lavori provenienti dall’Italia e girati nel Belpaese, 2 dalla Russia, poi uno in rappresentanza dell’Iran, Olanda, Ucraina, Algeria e addirittura dalla lontana Argentina. Pellicole che raccontano la forza primitiva dei pastori di fronte alla durezza della vita e del fondamentale contributo femminile alla causa, dai paesaggi della transumanza al candore della terra ancora incontaminata. Un mondo genuino, quello dell’allevamento, che ancora oppone una strenua resistenza alla globalizzazione galoppante, fondandosi sugli antichi valori dell’impegno, dell’umanità e della solidarietà sociale. Tutti i lavori hanno un’alta qualità delle immagini e della fotografia: film in 4K, VR e 3D girati con le più moderne tecnologie cinematografiche. Tra i finalisti diversi film pluripremiati.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
22/10/2019

LOGO SASSARI NOTIZIE

Entra nel vivo domani il Fiorenzo Serra Film Festival, concorso internazionale sul cinema etnografico ospitato a Sassari che si concluderà sabato prossimo. Così come per giovedì e venerdì, la giornata di domani sarà divisa in due parti: al mattino un incontro con un ospite esperto del settore, la sera le proiezioni dei film selezionati al cinema Moderno Cityplex. La rassegna raccoglie 860 film da tutto il mondo ed è organizzata dal Laboratorio di Antropologia Visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria, in collaborazione con l'Università di Sassari-Dipartimento di Storia e scienze dell'uomo
Domani, mercoledì 20, la Camera di commercio del nord Sardegna, in via Roma 74, ospiterà alle 9,30 l’incontro-conversazione “Banditi a Orgosolo: dal grande documentario al grande cinema”. Parteciperanno Luciano Tovoli – che del famoso film fu direttore della fotografia – e Antioco Floris, docente di Cinematografia e curatore di un libro appena pubblicato sul capolavoro di De Seta presentato stasera nell’anteprima del Festival in un incontro all’assessorato comunale alla Cultura. Nella serata di domani, dalle 17,30 alle 23,30, al cinema Moderno Cityplex in viale Umberto 18 è prevista invece la proiezione dei primi film in concorso

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
19/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
20/11/2019

LA PROVINCIA DEL SULCIS INGLESIENTE

 

Sarà Lorenzo Hendel, regista televisivo e documentarista, il secondo ospite del Fiorenzo Serra Film Festival in corso di svolgimento a Sassari. Dopo lo straordinario incontro di oggi con Luciano Tovoli, Nastro d’argento e direttore della fotografia in capolavori di Antonioni, Comencini, Scola, Argento, gli incontri con i grandi del cinema proseguiranno domani, 21 novembre, alle 9,30, con la masterclass di Lorenzo Hendel “Drammaturgia del cinema documentario” alla Camera di commercio del nord Sardegna, in via Roma 74.
Regista televisivo e documentarista, Hendel è stato responsabile editoriale della trasmissione DOC3 – lo storico spazio di Rai3 dedicato ai documentari -, per la quale selezionava i filmati e seguiva gli autori nella fase realizzativa dei progetti. Ha fatto parte delle giurie dei più importanti festival internazionali dedicati ai documentari (Idfa di Amsterdam, Hot Docs di Toronto, Mipcom di Cannes, Milano Film Festival). È fratello di Paolo, noto attore teatrale e cinematografico.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
20/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
21/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
24/11/2019

LOGO SARDEGNA DIES

 

Il Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria-Cineteca Sarda, con la collaborazione del Dipartimento di Storia-Scienze dell’Uomo dell’Università di Sassari, bandisce la terza edizione del “Fiorenzo Serra Film Festival”, per produzioni etnografiche. Il tema di quest’anno è “aspetti materiali e simbolici della cultura pastorale”, argomento molto caro a Fiorenzo Serra “sardo illustre”, maestro indiscusso del cinema della realtà, pioniere dell’Antropologia Visuale nell’Isola, narratore critico e lirico di una società in bilico tra modernità e tradizione, cineasta prolifico e instancabile.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
21/05/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
24/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
16/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
21/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
23/11/2019

CINEMA ITALIANO

How big is the galaxy?, della regista russa Ksenia Elyan, ha vinto la terza edizione del Fiorenzo Serra Film Festival. Il concorso, organizzato dal Laboratorio di Antropologia visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria di Sassari, si è concluso ieri sera con la cerimonia di premiazione alla Camera di commercio del nord Sardegna. Il tema di quest’anno è stato “Aspetti materiali e simbolici del pastoralismo”. Alla vincitrice, presente in sala, è stata consegnata una targa ricordo insieme al premio di tremila euro.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
09/11/2019

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
24/11/2019

VIVERE FANO

Non si arresta il successo del documentario Pescamare, prodotto da Lobecafilm e diretto da Andrea Lodovichetti, che è stato insignito di menzioni d’onore in ben tre rassegne cinematografiche solo nell’ultima settimana. Tra sabato 16 e sabato 23, infatti, il film che racconta la nostra marineria ha commosso le giurie di tre Festivals: il Mente Locale - Visioni sul territorio di Modena, il Fiorenzo Serra International Film festival a Sassari ed il Kinoduel International Film Fest. a Minsk, in Bielorussia. Grande soddisfazione e tanto “movimento” per Lodovichetti e Caprara, dunque, che impegnati nei lavori di giuria al prestigioso Amarcort International Film Festival di Rimini, non hanno potuto presenziare alla premiazione a Sassari (ove si è recato Giovanni Furlani, direttore della fotografia del film) limitandosi a quella di Modena.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
25/11/2019

OCCHIO ALLA NOTIZIA

Non si arresta il successo del documentario Pescamare, prodotto da Lobecafilm e diretto da Andrea Lodovichetti, che è stato insignito di menzioni d’onore in ben tre rassegne cinematografiche solo nell’ultima settimana. Tra sabato 16 e sabato 23, infatti, il film che racconta la nostra marineria ha commosso le giurie di tre Festivals: il Mente Locale – Visioni sul territorio di Modena, il Fiorenzo Serra International Film festival a Sassari ed il Kinoduel International Film Fest. a Minsk, in Bielorussia. Grande soddisfazione e tanto “movimento” per Lodovichetti e Caprara, dunque, che impegnati nei lavori di giuria al prestigioso Amarcort International Film Festival di Rimini, non hanno potuto presenziare alla premiazione a Sassari (ove si è recato Giovanni Furlani, direttore della fotografia del film) limitandosi a quella di Modena.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
25/11/2019

MARCHE NEWS 24

Non si arresta il successo del documentario Pescamare, prodotto da Lobecafilm e diretto da Andrea Lodovichetti, che è stato insignito di menzioni d’onore in ben tre rassegne cinematografiche solo nell’ultima settimana. Tra sabato 16 e sabato 23, infatti, il film che racconta la nostra marineria ha commosso le giurie di tre Festivals: il Mente Locale – Visioni sul territorio di Modena, il Fiorenzo Serra International Film festival a Sassari ed il Kinoduel International Film Fest. a Minsk, in Bielorussia. Grande soddisfazione e tanto “movimento” per Lodovichetti e Caprara, dunque, che impegnati nei lavori di giuria al prestigioso Amarcort International Film Festival di Rimini, non hanno potuto presenziare alla premiazione a Sassari (ove si è recato Giovanni Furlani, direttore della fotografia del film) limitandosi a quella di Modena.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
25/11/2019

CINECITTA NEWS

Sono 860 i film arrivati alla 3° edizione del Fiorenzo Serra Film Festival, il concorso Internazionale per film etnografici intitolato al regista sardo e in programma a Sassari dal 19 al 23 novembre. Il Festival, organizzato dal Laboratorio di Antropologia Visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria in collaborazione con l'Università di Sassari-Dipartimento di Storia e Scienze dell'Uomo, vedrà 14 film finalisti nella sezione principale a tema "Aspetti simbolici e materiali del pastoralismo". Ben 6 i lavori  provenienti dall'Italia, 2 dalla Russia, poi uno in rappresentanza dell'Iran, Olanda, Ucraina, Algeria e dalla lontana Argentina. Pellicole che raccontano la forza primitiva dei pastori di fronte alla durezza della vita e del fondamentale contributo femminile alla causa, dai paesaggi della transumanza al candore della terra ancora incontaminata. Un mondo genuino, quello dell'allevamento, che ancora oppone una strenua resistenza alla globalizzazione galoppante, fondandosi sugli antichi valori dell'impegno, dell'umanità e della solidarietà sociale.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
06/11/2019

L ORTOBENE

Sono ottocentosessanta i film in concorso al Fiorenzo Serra Film Festival 2019, il  Concorso Internazionale per film etnografici intitolato all’indimenticato regista sassarese giunto alla terza edizione. Il Festival parla sempre più straniero con pellicole provenienti da tutti e cinque i continenti: Europa, Americhe, Asia, Africa e Oceania; una dozzina i film ambientati in Sardegna. Numeri importanti che decuplicano quelli arrivati nelle edizioni precedenti. Il Festival, organizzato dal Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria in collaborazione con l’Università di Sassari-Dipartimento di Storia e Scienze dell’Uomo, vedrà 14 film finalisti nella sezione principale a tema “Aspetti simbolici e materiali del Pastoralismo”. Ben 6 i lavori  provenienti dall’Italia e girati nel Belpaese, 2 dalla Russia, poi uno in rappresentanza dell’Iran, Olanda, Ucraina, Algeria e addirittura dalla lontana Argentina. Pellicole che raccontano la forza primitiva dei pastori di fronte alla durezza della vita e del fondamentale contributo femminile alla causa, dai paesaggi della transumanza al candore della terra ancora incontaminata. Un mondo genuino, quello dell’allevamento, che ancora oppone una strenua resistenza alla globalizzazione galoppante, fondandosi sugli antichi valori dell’impegno, dell’umanità e della solidarietà sociale. Tutti i lavori hanno un’alta qualità delle immagini e della fotografia: film in 4K, VR e 3D girati con le più moderne tecnologie cinematografiche. Tra i finalisti diversi film pluripremiati.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
06/11/2019

SARDEGNA TURISMO

Il Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria - Cineteca Sarda, afferente al Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università degli Studi di Sassari bandisce, nell'ambito del progetto di valorizzazione della figura del regista, cineasta ed etnologo Fiorenzo Serra, il Concorso per produzioni filmiche a carattere etnografico intitolato a Fiorenzo Serra. Il Laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria - Cineteca Sarda, afferente al Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università degli Studi di Sassari bandisce, nell'ambito del progetto di valorizzazione della figura del regista, cineasta ed etnologo Fiorenzo Serra, il Concorso per produzioni filmiche a carattere etnografico intitolato a Fiorenzo Serra. Il concorso ha lo scopo di promuovere la realizzazione di film che possano contribuire alla conoscenza delle realtà culturali etnografiche attraverso il mezzo audiovisivo e perseguire l’obiettivo di tutelare e implementare, in maniera scientifica e sistematica, le produzioni audiovisive nazionali e straniere riguardanti i patrimoni etnografici, archeologici, storici, linguistico-culturali e ambientali.Il concorso, inoltre, ha la funzione di definire meglio, nel quadro del dibattito teorico-metodologico delle discipline demo-etno-antropologiche, non solo l’importante ruolo dell’antropologia visuale ma anche l’obiettivo di favorire la realizzazione di documentazioni audiovisive riguardanti le specificità identitarie e culturali della Sardegna, oltre che le differenti realtà sociali nazionali ed internazionali.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
06/11/2019

SARDINIA POST

Ottocentosessanta film in concorso al Fiorenzo Serra film festival 2019. Tanti sono i partecipanti alla terza edizione del concorso internazionale per film etnografici intitolato all’indimenticato regista sassarese. Il festival parla sempre più straniero con pellicole provenienti da tutti e cinque i continenti: Europa, Americhe, Asia, Africa e Oceania; una dozzina i film ambientati in Sardegna. Numeri importanti che decuplicano quelli arrivati nelle edizioni precedenti. Il festival, organizzato dal laboratorio di Antropologia Visuale “Fiorenzo Serra” della Società Umanitaria in collaborazione con l’Università di Sassari-Dipartimento di Storia e Scienze dell’Uomo, vedrà 14 film finalisti nella sezione principale a tema “Aspetti simbolici e materiali del Pastoralismo”.Ottocentosessanta film in concorso al Fiorenzo Serra film festival 2019. Tanti sono i partecipanti alla terza edizione del concorso internazionale per film etnografici intitolato all’indimenticato regista sassarese. Il festival parla sempre più straniero con pellicole provenienti da tutti e cinque i continenti: Europa, Americhe, Asia, Africa e Oceania; una dozzina i film ambientati in Sardegna. Numeri importanti che decuplicano quelli arrivati nelle edizioni precedenti.

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
04/11/2019

LOGO CORRIRE DELLA SERA

Tra gli 860 film da tutto il mondo, il Fiorenzo Serra Film Festival dedicato all'antropologia visuale che si è tenuto a Sassari ha premiato la russa Ksenia Elyan per il documentario How big is the galaxy? (2018). Attraverso gli occhi di Zakhar, 7 anni, indaga i temi della conoscenza, della libertà e le attività quotidiane della comunità nomade Dolgan, tuttora fondata sulla pastorizia della renne e sulla pesca all'estremo nord della Siberia

ICONA PDF

Clicca per 
scaricare l'articolo
01/12/2019

YOUTUBE

TG REGIONALE

TG REGIONALE

VIDEOLINA

Laboratorio

LOGO SOCIETA UMANITARIA LABORATORIO
Laboratorio di Antropologia Visuale Fiorenzo Serra
Dipartimento di Storia, scienze dell'uomo e della formazione
Viale Umberto I, 52, Sassari
info@fiorenzoserrafilmfestival.it

© Copyright 2020 Fiorenzo Serra Film Festival . Tutti i diritti riservati.
Privacy policy.  Credits GraphicArt

Fiorenzo Serra Film Festival, Concorso internazionale documentari, Laboratorio di Antropologia Visuale Fiorenzo Serra, Società Umanitaria, Dipartimento di Storia, scienze dell'uomo e della formazione, Biografia Fiorenzo Serra, Fiorenzo Serra Film Festival 2019, Scadenza 15 ottobre 2019, Premio per produzioni etnografiche, Graphicart, Cineteca Sarda, Uniss, Università degli studi di Sassari, Film Festival 2019, FilmFreeway, Antonio Simon Mossa, Manlio Brigaglia, Attilio Mastino, Alessandro Doneddu, Simone Ligas, Joseph Pintus, Antonello Zanda, Paolo Serra, Renato Morelli, Luca Delogu, Società Umanitaria-Cineteca Sarda, www.fiorenzoserrafilmfestival.it, produzioni audiovisive nazionali e straniere, Concorso Fiorenzo Serra, documentari etnografici, modernità e tradizione, cineasta sassarese, aspetti materiali e simbolici della cultura pastorale

Search

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account